i2Sicurezza
Servizi per la sicurezza sul lavoro

Finanziamento imprese e incentivi INAIL

  • Sei qui:  
  • Home
  • /
  • Servizi
  • /
  • Finanziamento imprese e incentivi INAIL

INCENTIVI INAIL E OSCILLAZIONE DEL TASSO

INCENTIVI INAIL

L’INAIL pubblica annualmente il Bando Incentivi ISI mettendo a disposizione delle imprese che vogliono investire nella sicurezza nei luoghi di lavoro un contributo a fondo perduto. I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura. Il finanziamento riguarda progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

OSCILLAZIONE DEL TASSO INAIL

L'Inail premia con uno "sconto" denominato "oscillazione per prevenzione" (OT/24), le aziende, operative da almeno un biennio, che eseguono interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli minimi previsti dalla normativa in materia (decreto legislativo 81/2008 e successive modifiche e integrazioni). L'"oscillazione per prevenzione" riduce il tasso di premio applicabile all'azienda, determinando un risparmio sul premio dovuto all'Inail. Possono beneficiarne, su domanda, tutte le aziende in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro (pre-requisiti). In aggiunta, è necessario che l'azienda abbia effettuato, nell'anno precedente a quello in cui chiede la riduzione, interventi di miglioramento nel campo della prevenzione degli infortuni e igiene del lavoro.

  • 30 Ago

    DECRETO 9 GIUGNO 2016: STANZIATI 10 MILIONI PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE NEL SETTORE DELL'AUTOTRASPORTO

    truck 1501222 1920È stato pubblicato il decreto 9 giugno 2016 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, recante le disposizioni sulle modalità operative di erogazione dei contributi a favore delle iniziative di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto.
    Le domande potranno essere inviate a partire dal 26/09/2016 con scadenza fissata per il 28/10/2016 in via telematica, secondo le modalità definite dal Ministero e rese note sul sito a partire dal 12/09/2016.
    Il contributo massimo erogabile è 150.000 euro per ciascuna impresa per un totale di 10 milioni di euro.
    I soggetti destinatari delle azioni di formazione professionale sono le imprese di autotrasporto di merci per conto terzi, i cui titolari, soci, amministratori, dipendenti o addetti inquadrati nel CCNL logistica trasporto e spedizioni, partecipino ad iniziative di formazione o aggiornamento professionale volte all'acquisizione di competenze adeguate alla gestione d'impresa, alle nuove tecnologie, allo sviluppo della competitività ed all'innalzamento del livello di sicurezza stradale e di sicurezza sul lavoro.

  • 14 Lug

    DISPONIBILE IL NUOVO MODULO OT24 PER LE ISTANZE 2017

    coins 948603 1920

    L’INAIL ha pubblicato il nuovo modello OT-24 per l'anno 2017, da utilizzare per richiedere la riduzione del tasso medio di tariffa da parte delle aziende che nel 2016 hanno adottato interventi migliorativi delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
     
    Lo sconto sarà variabile in base al numero dei lavoratori presenti in azienda:
     
    Aziende fino a 10 dipendenti: riduzione 28%
    Aziende da 11 a 50 dipendenti: riduzione 18%
    Aziende da 51 a 200 dipendenti: riduzione 10%
    Aziende oltre 200 dipendenti: riduzione 5%

    Nella sezione "Moduli e Modelli" del portale INAIL è ora disponibile la nuova versione del modello OT24 e un questionario di autovalutazione per l’osservanza di alcune delle principali norme in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro.

  • 16 Mag

    Pubblicato il nuovo Regolamento (UE) 2016/679 sulla privacy

    key 1013662 1920Il regolamento UE 2016/679 entrerà in vigore il 25 maggio prossimo lasciando due anni di tempo a cittadini ed imprese per l’adeguamento alle nuove disposizioni. Durante questo periodo di transizione (fino al 25/05/2018), non bisogna però dimenticare quanto stabilito dal Decreto Legislativo 30/06/2003 N. 196. Infatti, le misure minime di sicurezza per la protezione dei dati non devono venir meno, e anche se non è obbligatorio per le aziende il Documento Programmatico per la Sicurezza è buona norma tenere comunque una sorta di DPS con la descrizione delle misure adottate.

  • 05 Mag

    FONDO FAPI: APERTO IL SECONDO AVVISO PER IL 2016

    map 1251736 1920Il Fondo Fapi ha aperto l'avviso 2/2016 il quale promuove percorsi formativi personalizzati per i dipendenti delle piccole e medie imprese.

    L'azienda può aderire fin da subito destinando al FAPI il contributo dello 0,30% che già versa all'INPS.

    L'AVVISO 2/2016 prevede modalità di presentazione a sportello per cui con chiusura AD ESAURIMENTO FONDI.

    Per maggiorni informazioni chiamateci allo 0421.276274.

  • 25 Feb

    RIPRENDONO I FINANZIAMENTI DEI PIANI FORMATIVI FONDIMPRESA

    calculator 385506 1920A seguito delle indicazioni operative fornite dal Ministero del Lavoro con la circolare n. 10 del 18 febbraio 2016, Fondimpresa riprende l'approvazione e il finanziamento dei piani formativi presentati sugli Avvisi del Conto di Sistema, sugli Avvisi con contributo aggiuntivo e sul Conto Formazione, adottando le regole sin qui seguite in attesa di nuove procedure del Ministero del Lavoro.
    Per maggiori informazioni consultare il sito www.fondimpresa.it

  • 16 Feb

    SPESARE LA FORMAZIONE : FONDER 2016

    sketch 926667 1920Sono aperti gli avvisi per l'anno 2016 del Fondo FONDER, con un importo totale stanziato pari a € 4.000.000,00.

    Tutte le aziende aderenti al fondo possonno presentare domanda di finanziameneto ottenendo la possibilità di spesare tutte le attività di formazione rivolte ai propri dipendenti.

    Per scaricare la sintesi delle linee di finanziamento previste cliccare qui.

    Per aderire al fondo, valutare l'adesione ad altri fondi o per chiarimenti contattaci all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • 13 Gen

    PUBBLICATA LA GUIDA INAIL PER IL MODELLO OT/24

    moneteL’Inail ha pubblicato nella sezione modulistica del proprio sito la Guida alla compilazione del modello OT/24 2016, al fine di presentare istanza per la riduzione del tasso medio di tariffa dopo il primo biennio di attività per avere adottato misure di sicurezza e igiene migliorative rispetto a quanto previsto dal T.U. n.81/08.
    La domanda di riduzione deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica entro il 29 febbraio 2016.
    Per scaricare la guida INAIL 2016 fare clic qui

    Per maggiori informazioni consultare il sito INAIL

  • 13 Gen

    PUBBLICATA LA NUOVA EDIZIONE DEL BANDO ISI INAIL

    graph 163509Pubblicata da Inail la nuova edizione del bando che finanzia progetti per la salute e la sicurezza sul lavoro. A disposizione delle imprese questa volta oltre 276 milioni di euro, che potranno essere utilizzati anche per la bonifica di materiali contenenti amianto.
    I fondi come nelle precedenti edizioni potranno essere utilizzati per:
    - Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
    - Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale e questa volta potranno essere utilizzati anche per
    - Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.
    Le imprese possono presentare un solo progetto per una sola unità produttiva, riguardante una sola tipologia tra quelle sopra indicate.
    Il contributo che verrà concesso potrà coprire fino al 65% dell’investimento programmato e fino a un massimo di 130 mila euro.
    Il bando si svilupperà come nelle passate edizioni attraverso una procedura online suddivisa in tre fasi:
    - inserimento progetto per verifica ammissibilità;
    - download codice identificativo;
    - invio del codice identificativo (Clik-day).
    La prima fase si terrà dal 1° marzo 2016 fino alle 18.00 del 5 maggio 2016.
    Dal 12 maggio 2016 le imprese potranno scaricare il proprio codice identificativo. Invece, a partire dal 19 maggio, Inail comunicherà date e orari del Click-day.
    Ricordiamo che gli incentivi al termine del Click-day “vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande”.

    Per maggiorni Informazioni Bando ISI INAIL

Pagina 2 di 2
© Copyright 2021 - i2Sicurezza | Sicurezza sul lavoro e formazione professionale specialistica e finanziata by i2Sicurezza - Created by Fabio Rizzo

Studio i2Sicurezza - Via Zappetti, 20 - 30026 Portogruaro (VE) - P.IVA 02544480276 - Privacy e note legali